Post

Saturnalia: un horror tutto italiano

Questa settimana abbiamo fatto un giro in Sardegna. Nello specifico siamo andati a Gravoi, paesello fuori dal Continente in cui si annidano oscuri segreti. Sì, perché nella notte di Santa Lucia ci sono delle misteriosi sparizioni a opera di un'entità sconosciuta. Un'entità contraddistinta da una maschera folkloristica, che a quanto pare è correlata con la Saturnalia, ovvero una festività dell'epoca romana. Ed è proprio questo il nome del gioco di questa settimana, Saturnalia appunto, di cui abbiamo parlato con Pietro Righi Riva, che il gioco lo ha diretto . Con Pietro abbiamo scoperto i vari retroscena che hanno portato alla creazione di Saturnalia, com'è andato il gioco dal punto di vista commerciale e, a distanza di qualche mese dal lancio, quali sono stati i riscontri del pubblico. Abbiamo anche tentato di comprendere le dinamiche che lo hanno portato a essere incluso nei giochi gratuiti dell'Epic Games Store al day one, un episodio più unico che raro per quanto

Forspoken e le aspettative dei giochi ad alto budget

PS VR2: facciamo il punto in vista del lancio

I giochi più attesi del 2023